Togliti i sassolini dalle scarpe

Ognuno di noi si porta dietro qualche sassolino nella scarpa o qualche scheletro nell’armadio

Quando dico ognuno di noi intendo dire tutti noi, incluso il sottoscritto, tanto per chiarire che non sono qui per elevarmi al ruolo di “maestro” o chissà cos’altro.

Io e te siamo esseri umani, siamo imperfetti e quindi soggetti a sbagliare (più o meno frequentemente), nel corso della nostra vita.

I latini dicevano che sbagliare è umano, ovvero sapevano già allora che si tratta di una nostra debolezza alla quale non possiamo sottrarci quindi il problema non è non sbagliare, ma cercare di affrontare e gestire i nostri errori.

Ti suggerisco questo semplice esercizio:

procurati un foglio di carta , una penna e 15 minuti di tempo. Prova a chiuderti in una stanza, (meglio) al buio, senza telefoni, rumori o distrazioni di alcun tipo, fai un bel respiro e comincia a “parlare con te stesso” in modo completamente sincero.

Ora chiediti se hai commesso degli errori: se rispondi NO….riprovaci, qualcosa arriverà 😉

Fai un elenco mentale di questi errori, partendo da quelli che commesso tanti anni fa fino ad arrivare all’ultimo che ricordi nella linea temporale.

TI accorgerai ben presto che di errori ce ne sono stati tanti, a volte volontari, a volte involontari, ma in ogni caso sono lì, esistono, hanno fatto parte della tua esistenza fino ad oggi (in alcuni casi continuano a far parte del tuo quotidiano…)

Ora accendi la luce e scrivi sul foglio la lista mentale e…ti stupirai del risultato!

Quella lista di errori è il frutto di tue scelte del passato: non fartene una colpa, anzi devi essere felice, perchè ammettendo i tuoi errori sei già una persona migliore.

Pensa che moltissime persone non hanno il coraggio di fare questo esercizio fino in fondo…

Adesso immagina di poter tornare indietro nel tempo, per poter rimediare a quell’errore:  se sicuro che faresti scelte diverse, giusto??

…………………………………….

………………………….

…………………….

……………….

……………

………..

……….

…….

…..

..

.

SBAGLIATO!

Sbagliato per molti motivi, il primo dei quali è che non si torna indietro in nessun caso, il secondo è che pur tornando indietro non avremmo la coscienza dell’oggi e quindi molto probabilmente ripeteremmo gli stessi errori, se non addirittura potremmo crearne di peggiori.

Quindi non c’è rimedio per ciò che è stato, ma tu hai la possibilità di fare una cosa straordinaria: modificare gli effetti di quegli errori rapportandoli al presente e mettendo in atto i necessari correttivi.

Ovviamente non posso farti un elenco esaustivo di esempi, perchè ognuno di noi è diverso, ma potrebbe essere ad esempio un litigio con una persona cara con la quale non parli più o con la quale non hai più dei buoni rapporti.

Se nella lista degli errori c’era questa litigata, tu sai che c’è sempre la possibilità di rimediare.

Ma lo stesso meccanismo vale per il luogo di lavoro, lo sport, le amicizie etc…

Immagina che ogni errore costituisca un muro che ti stai costruendo davanti e che ti costruisce la vista: rischi di non vedere più cosa c’è davanti a te.

Lascia perdere l’orgoglio, lascia perdere qualsiasi altra fandonia che non fa che peggiorare la vita delle persone “adulte”, e comportati come fanno i bambini.

I bambini “vivono il presente”, per questo hanno spesso una lucidità disarmante e vanno dritti al punto che gli interessa.

Credimi, è una vera sfida riuscire a pensare ed agire con la lucidità di un bambino

E proprio per questo continuerai a sbagliare, perché come ho detto è una cosa praticamente inevitabile per l’essere umano.

Tuttavia, se in contrasto alla creazione del muro ti impegnerai ogni tanto togliere qualche mattone, la tua visione del mondo e del futuro sarà sempre libera.

Considera quindi ogni mattone come un sassolino che metti nella tua scarpa o uno scheletro che metti nel tuo armadio: devi toglierlo!

E per toglierlo devi fare pace con te stesso perdonandoti questi errori apponendo i necessari correttivi.

So che ti sembrerà scontato, ma non lo è affatto, perché solo pochissime persone hanno la volontà di intraprendere questo cammino.

Per contro, posso assicurarti che se lo farai, avrai le scarpe completamente libere dai sassolini e potrai cominciare a camminare in modo spedito, senza disturbi e senza dolore, ad una velocità notevolmente superiore alla precedente, cosa che ti permetterà di raggiungere facilmente e senza fatica tutti quegli obiettivi che, grazie al tuo smantellamento del muro di mattoni, comincerai a vedere con i tuoi occhi.

Iscriviti GRATIS alla mia lista privata!

il metodo migliore per avere anteprime e informazioni riservate

e tu cosa ne pensi?

scrivi qui il tuo messaggio

Leave a Reply

Iscriviti GRATIS alla mia lista privata!

il metodo migliore per avere anteprime e informazioni riservate